Home Discipline Yoga Yoga per musicisti

Yoga per i musicisti


Per suonare bene è essenziale l'armonia con se stessi: avere la postura corretta, controllare le emozioni, gli stati d'animo per essere in grado di lasciar fluire l'energia e l'ispirazione e quando è il momento sapere come attingere alle fonti di energia interna per ricaricarsi dopo aver dato tanto in pubblico, eliminare le tensioni provocate dall'uso ripetitivo di alcuni movimenti.

La postura: termine interessante e talvolta abusato. Non si tratta di una posizione rigida, ma di una configurazione dinamica che cambia di momento in momento in base alle esigenze specifiche ed alle proprie sensazioni. Per il musicista la percezione globale della propria postura è un elemento importante. Egli necessita di una totale consapevolezza del proprio corpo, e del corpo rapportato allo strumento, per ottenere una perfetta esecuzione. Si possono quindi configurare un atteggiamento posturale corretto ed un atteggiamento posturale scorretto. Da quest'ultimo possono derivare sovraccarichi funzionali e difficoltà a suonare. Nel tempo questo può favorire vere e proprie sofferenze fisiche come contratture, dolori, tendiniti e/o compressioni nervose.

Il comportamento corretto è quello di 'prevenire', di agire molto prima che i disturbi insorgano, la prevenzione inizia nei Conservatori, nelle Scuole di musica: sono queste le sedi dove il maestro e l'insegnante hanno la possibilità di educare lo studente, educazione che deve proseguire tutta la vita, anche nelle orchestre e nei teatri.

Di quest’avviso sono anche tanti eccellenti artisti che credono nella complementarietà di musica e yoga:

  • Tara Bouman clarinettista di fama internazionale è Iyengar Yoga Teacher e quando non è impegnata in concerti in giro per il mondo insegna “Yoga per musicisti” nella sua scuola di Colonia.
  • Filippo Faes pianista e direttore d’orchestra è un grande fautore del connubio tra musica e yoga.
  • Pietro Antinori insegna Chitarra Classica presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, in Conservatorio tiene  corsi di Yoga per gli allievi e insegnanti, da tempo si batte per l’introduzione della disciplina in tutto il territorio nazionale.
  • L’Associazione Culturale Nuova DA.MU.S  Musica e Teatro di Montegiorgio (FM) con l’Accademia “Gigli”, la Scuola di Musica “Mario Simonetti” e con il patrocinio della Regione Marche organizzano ogni anno corsi estivi di “Alto Perfezionamento Musicale” all’interno del programma ci sono sempre  seminari di Iyengar Yoga.

La fama di B.K.S. Iyengar come esperto di yoga e terapista si è cominciata a diffondere in Occidente intorno al 1954 quando il suo allievo Yehudi Menuhin, violinista di fama internazionale, incominciò  a portarlo con sé nei suoi viaggi.

Si dà per scontato che tutti sanno stare seduti.

Non è vero: in realtà nel mondo occidentale quasi nessuno, musicisti e no, è capace di stare seduto, tanto per terra quanto su una sedia.

Quasi nessuno riesce a stare seduto su uno sgabello nella postura giusta, che non è una posizione teorica, “esteticamente” piacevole. È la posizione più comoda per stare seduti a lungo: con la schiena diritta, cioè con la spina dorsale che descriva nel profilo laterale, anche seduti, quella linea a “S” che disegna quando stiamo in piedi.

Qual è il maggiore ostacolo a tale posizione?

La lunghezza dei muscoli posteriori delle gambe, che in chi non pratica yoga normalmente sono molto corti.

La respirazione yoga è ideale per cantanti e musicisti che di frequente soffrono di respirazioni alte e poco efficienti, spesso causa di innumerevoli tensioni muscolari. Nel nostro centro queste tecniche sono utilizzate anche da atleti che si dedicano a livello agonistico di “Apnea Sportiva” con gare a livello nazionale.

Attraverso le posture (asana), le tecniche di  rilassamento, controllo del respiro (pranayama), si può trovare l'equilibrio tra corpo e mente, tra intelletto ed emozioni, sciogliendo le tensioni, imparando ad ascoltarsi, a conoscersi, a calmarsi, a concentrarsi, a scoprire le nostre risorse nascoste.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati . To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information